lois immobilier

CAMEREPENALI TV

WebTv Camere Penali Italiane

Bologna, XVI Congresso Ordinario dell’Unione Camere Penali Italiane. Le parole di Andrea Orlando

Le parole del Ministro della Giustizia Andrea Orlando al XVI Congresso Ordinario dell’UCPI a Bologna
Congresso nazionale forense, una tavola rotonda dedicata alla difesa d’ufficio, una tavola rotonda dedicata a Paola Rebecchi
Bologna, XVI Congresso Ordinario dell’Unione Camere Penali Italiane. Le parole di Andrea Orlando
Beniamino Migliucci confermato Presidente dell’Unione Camere Penali Italiane per il biennio 2016 – 2018
Bologna, XVI Congresso Ucpi. Presentate le candidature per le elezioni
XVI Congresso ordinario Ucpi. Una tavola rotonda che lancia un’esortazione: separare
Caso Tortora, cosa è cambiato in trent’anni nel processo italiano?
L’intraprendenza interpretativa della Giurisprudenza penale
Incontro con Orlando a Genova, le perplessità dell’Ucpi
Il “ricatto” del 41-bis
Dalla giustizia agita alla riforma ordita
Venezia: “La centralità del ruolo dell’avvocato per la democrazia e la tutela dei diritti fondamentali”

BANCA PROGETTO ACQUISTA PORTAFOGLIO ITALIANO DI CESSIONE DEL QUINTO PER 150 MILIONI DI EURO

Banca Progetto S.p.A., la Banca Loi Pinel 2021 controllata dal fondo americano Oaktree Capital Management L.P., ha perfezionato, tramite la società veicolo Diaz Securitisation S.r.l., l'acquisto pro soluto di un portafoglio di crediti performing derivanti da finanziamenti assistiti da cessione del quinto dello stipendio e della pensione o da delegazione di pagamento per un valore complessivo di circa 150 milioni di euro.

Via da Youtube le puntate di telenovelas rese disponibili in violazione di copyright. Lo stabilisce la Sezione specializzata in materia d'Impresa del tribunale di Torino con sentenza n. 1928 del 2017. Accolta, almeno su questo punto, la richiesta avanzata da Delta tv programs, società di produzione televisiva, titolare dei diritti di sfruttamento commerciale in diversi Paesi (tra cui l'Italia) di una ventina di telenovelas realizzate in Sud America.

TUTTI GLI STUDI DELLA COMPRAVENDITA DI TRE IMMOBILI ALLIANZ DA PARTE DEL NUOVO FONDO IMMOBILIARE "ALL STAR" COSTITUITO DA KRYALOS

Lo studio legale DLA Piper e Studio Pirola Pennuto Zei & Associati hanno assistito Kryalos Sgr nell'acquisizione di tre immobili appartenenti al Gruppo Allianz – assistito da Chiomenti – ubicati, rispettivamente in Milano, Piazzale Lodi, Viale Monza e Piazza Velasca. Allianz continuerà ad occupare gli immobili fino al previsto trasferimento nella Torre Allianz, il futuro quartier generale milanese a CityLife. L'operazione è stata perfezionata per conto del nuovo Fondo di Investimento Alternativo.

Eversheds Sutherland nell'operazione di cessione delle due società italiane di WestRock a Silgan

Eversheds Sutherland ha assistito il gruppo americano WestRock, che opera nel settore del confezionamento dei beni di consumo, nella cessione al gruppo americano Silgan delle sue controllate italiane attive nella produzione e lavorazione di materie plastiche WestRock Dispensing Systems Milano e WestRock Dispensing Systems Vicenza.

Liberi di Raccontare

“La Forza dell’innocenza”…..L’incredibile e clamorosa storia di ingiustizia di Stato che ha visto come vittima Giuseppe Gulotta. Condannato all’ergastolo nel 1990 per l’uccisione in Sicilia di due carabinieri nel 1976, poi assolto con formula piena, con sentenza di revisione del 13 febbraio 2012, dopo 22 anni di carcere.
Giuseppe Gulotta in studio Massimiliano Mantiloni e la redazione di Pmgitalia per Camere Penali italiane.

EPISODIO 1 – SOVRAFFOLLAMENTO

3 metri quadri da condividere con altre due persone. Questo lo spazio a disposizione dei detenuti nelle celle della casa circondariale di Sollicciano per 22 ore su 24. Il tasso di sovraffollamento nel carcere fiorentino supera il 110%, gli episodi di autolesionismo sono all’ordine del giorno, il numero di suicidi ogni anno tra i più alti d’Europa. La Toscana, nel 1786 la prima ad abolire la pena capitale, patria di Cesare Beccaria, è teatro del dramma del sovraffollamento detentivo,”Liberi di raccontare” lo narra attraverso le parole dei detenuti.

loi pinel

EPISODIO 2 – RAPPORTI INTERROTTI

In che misura la carcerazione di uno dei suoi componenti incide sulla vita di un nucleo familiare, di una coppia? L’ordinamento penitenziario italiano ed europeo dedicano vari articoli e provvedimenti all’argomento, in tutti è espresso l’obbligo per ogni istituto di garantire al detenuto il mantenimento e il rafforzamento dei rapporti familiari. La reclusione tuttavia, al centro del sistema penale italiano, certe garanzie le offre solo sulla carta. “Liberi di raccontare” entra nella casa Circondariale di Pisa Don Bosco,i detenuti testimoniano dei loro “rapporti interrotti”.

lmnp

EPISODIO 3 – FINE PENA MAI

In Italia l’ergastolo ostativo è una pena senza fine che nega ogni misura alternativa al carcere e ogni beneficio penitenziario a meno che il condannato non collabori con la giustizia, in caso contrario, in carcere si rimane sino alla morte. Dal 1992 nel nostro paese è legittimo condannare all’ergastolo ostativo, è legittimo condannare a morte viva. Una pena che nega la funzione riabilitativa che la costituzione assegna a qualsivoglia forma di detenzione. In cosa si trasforma l’essere umano cui viene tolta per sempre la speranza della libertà? Una punizione che si esaurisce in se stessa può essere chiamata vendetta sociale?

defiscalisation

EPISODIO 4 – TRATTENUTI

I CIE (centri di identificazione ed espulsione), sono strutture previste dalla legge italiana istituite per trattenere gli stranieri “sottoposti a provvedimenti di espulsione e o di respingimento con accompagnamento coattivo alla frontiera”.
Nell’ordinamento italiano i CIE costituiscono una grande novità: prima non era mai stata prevista la detenzione di individui se non a seguito della violazione di norme penali. A tutt’oggi i soggetti prigionieri nei CIE possono non essere considerati detenuti? Come afferma anche Amnesty International molte volte i detenuti sono sistemati in container e in altri tipi di alloggi inadeguati a un soggiorno prolungato, esposti a temperature estreme, in condizioni di sovraffollamento.

loi malraux